«Radicchio scolorito, cereali gonfi, zagare già fiorite e api impazzite». L’inverno caldo cambia l’agricoltura

Secondo l’analisi degli esperti, la siccità potrebbe aver ridotto le rese di grano e mais, a livello mondiale, fino al 40 per cento. Coldiretti: «la sfida del settore è l’adattamento al cambiamento climatico». Il boom delle coltivazioni tropicali e l’aridocultura




Altri articoli che potrebbero interessarti: