Entrate erariali, 44 miliardi in più in 11 mesi. L’inflazione gonfia il gettito Iva

Nel periodo gennaio-novembre 2022 le entrate tributarie aumentano del 10,1% a 486 miliardi di euro. Il rincaro dei prezzi, a partire da quelli petroliferi, ha portato a un maggiore incremento degli introiti dell’Imposta sul valore aggiunto di 20,9 miliardi (più 16,5%). Aumento del 20,8% anche l’incasso delle imposte sui giochi




Altri articoli che potrebbero interessarti: