Alessia Bonari, l’infermiera simbolo del Covid: «Amo sempre il mio lavoro. Felicità? Aver conosciuto i Måneskin»

La ragazza, 25 anni di Grosseto, continua a prestare servizio in un Pronto Soccorso di Milano. «Da Venezia a Sanremo, ora mi manca solo di incontrare Tiziano Ferro». Il futuro: «Faccio collaborazioni da modella. Che gioia quando le persone mi scrivono»




Altri articoli che potrebbero interessarti: