«Per dare un senso alla bufera»: due donne scrivono della malattia

Entrambi insegnanti e tarantine che vivono lontano. In «Il precipizio dell’amore» (Mondadori) Mariangela Tarì riporta la difficile quotidianità di una madre di fronte alla malattia grave dei figli piccoli. In «Bruciati vivi» Daniela Stallo racconta l’esaurimento di una professoressa, e della scuola contemporanea




Altri articoli che potrebbero interessarti: