Coronavirus, il sogno di Samantha e Simone infranto e quello scontrino: «L’incasso del ristorante? Zero»

La storia raccontata su Facebook: «In questo lungo anno siamo stati fidanzati, colleghi, soci, ma anche pittori, falegnami e muratori per coronare il nostro sogno». La lettera al premier Conte: «le posso garantire che questi due giovani ragazzi torneranno a ridere»




Altri articoli che potrebbero interessarti: